Iniziative universitarie

La formazione in terminologia sta acquisendo una sempre maggiore rilevanza nelle Università italiane, dove cresce il numero di corsi curriculari e post-laurea destinati agli studenti e/o ai professionisti con interessi terminologici.

In questa sezione sono segnalate le principali iniziative condotte in ambito universitario per la formazione terminologica.

Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

L’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano organizza annualmente il Corso di Perfezionamento in Terminologie specialistiche e servizi di traduzione.

Dall’a.a. 2010/2011 ospita inoltre il primo corso di laurea magistrale in Italia in Lingue e terminologie, presso la Facoltà di Scienze Linguisiche e Letterature Straniere.

Università degli Studi di Napoli “Parthenope”

Dal XXX ciclo è attivo presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” il Dottorato di Ricerca in “Eurolinguaggi e terminologie specialistiche” (Dipartimento di Studi Economici e Giuridici) rivolto alla formazione in studi terminologici in lingua francese, inglese e spagnola.

SSLMIT dell’Università di Bologna, Forlì

La SSLMIT dell’Università di Bologna (sede di Forlì) ha attivato nel 1996 il Laboratorio di Terminologia e Traduzione Assistita, che si occupa di ricerca terminologica e di traduzione tecnica, nonché della formazione dello studente secondo una prospettiva professionalizzante.

Università di Genova

Presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere di Genova ha sede il CeRTeM, Centro di Ricerca in Terminologia Multiligue, che organizza seminari e giornate di studio nel settore della terminologia. Tra questi, il Convegno Internazionale GLAT 2012:Terminologie : testi, discorsi e modalità di accesso alle conoscenze specialistiche”

Laboratorio di Documentazione – Università della Calabria

Il Laboratorio di Documentazione (LabDoc) nasce il 23 aprile 1996 come struttura di ricerca del Dipartimento di Linguistica e raccoglie tutte le competenze, in ambito archivistico e documentale, presenti nell’Ateneo. Oggi il Laboratorio opera nel Dipartimento di Culture, Educazione e Società dell’Università della Calabria.

Tra le attività di ricerca che caratterizzano il LabDoc rientrano: l’organizzazione, la gestione, la descrizione e la conservazione di testi, documenti e archivi; la costruzione di corpora e l’estrazione terminologica; la costruzione di risorse terminologiche e semantiche (i.e. liste, tassonomie, lessici, thesauri e ontologie); la costruzione di applicativi per la codifica e la classificazione automatica e semiautomatica dei documenti digitali. Negli stessi ambiti il LabDoc promuove e gestisce attività di formazione post-diploma, post-laurea, nonché azioni formative rivolte sia a giovani laureati che a dipendenti della pubblica amministrazione locale.