Francesco Sabatini

Laureato in Lettere all’Università di Roma nel 1954, Francesco Sabatini ha insegnato presso l’Università di Lecce Storia della lingua italiana come Prof. Straordinario dal 1968 al 1971 e come Prof. Ordinario dal 1972 al 2007, nelle Università di Lecce, Genova, Napoli, Roma “La Sapienza” e Roma Tre. È Prof. Emerito di questa Università dal gennaio 2010.

È stato nominato Accademico corrispondente dell’Accademia della Crusca il 27 febbraio 1976 e Accademico ordinario dal 23 maggio 1988. È stato nominato Presidente dell’Accademia nel marzo 2000 ed è stato rinnovato per altri due mandati; è presidente onorario dal maggio 2008. Ha ricevuto la medaglia d’oro per la Cultura, l’Arte e la Scuola nel 1988 dal Presidente della Repubblica Francesco Cossiga e l’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce dal Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi.

Per quanto riguarda i suoi campi di studio questi vanno dalle origini dell’italiano e delle lingue neolatine alla pluralità di lingue e culture nell’Italia medievale, dalla formazione della norma linguistica italiana all’evoluzione dell’italiano contemporaneo. Si interessa anche di linguaggio giuridico, di educazione linguistica nella scuola, di modelli teorici della sintassi della frase e della tipologia dei testi e della posizione delle lingue nazionali nell’Europa contemporanea.

Lascia un Commento